intestazione

ARCHIVIO

 

BIOGRAFIE: Eros Pagni

Si diploma nel 1959 all'Accademia d'Arte Drammatica di Roma. Comincia da allora una carriera singolare, in quanto si svolge totalmente in un solo teatro, quello di Genova. Tra le produzioni a cui ha preso parte: Il revisore di Gogol (1959/60); Ciascuno a suo modo di Pirandello (1961/62), Il bell'Apollo di Praga (1962/63), I due gemelli veneziani di Goldoni (1962/63), Troilo e Cressida di Shakespeare (1964/65), Arriva l'uomo del ghiaccio di O'Neill (1965/66), tutti spettacoli per le regie di Squarzina; La balena bianca di Dursi, regia di Melloni (1966/67); Il drago di Schwartz, regia di Giuranna (1966/67); La pulce nell'orecchio di Feydeau (1966/67), Una delle ultime sere di Carnovale di Goldoni (1968/69), Cinque giorni al porto di Faggi e Squarzina (1968/69), Madre Courage di Brecht (1969/70), I rusteghi di Goldoni (1969/70), 8 settembre di De Bernart, Squarzina e Zangrandi (1970/71), Tartufo di Molière e Bulgakov (1970/71), Giulio Cesare di Shakespeare (1971/72), Questa sera si recita a soggetto di Pirandello (1971/72), La casa nova di Goldoni (1972/73), Il cerchio di gesso del Caucaso di Brecht (1973/74), Un lungo giorno di viaggio nella notte di O'Neill (1973/74), ancora per le regie di Squarzina; Equus di Shaffer, per la regia di Sciaccaluga (1975/76); La foresta di Ostrovskij, per la regia di Squarzina (1975/76); L'anitra selvatica di Ibsen, per la regia di Ronconi (1976/77); Amleto in trattoria di Campanile, per la regia di Parodi (1977/78); Fremendo, fra le lacrime, sul punto di morire! da Cechov, per la regia di Sciaccaluga (1978/79); Turcaret di Lésage, per la regia di Marcucci (1979/80); L'orologio americano di Miller, per la regia di Petri (1980/81); Delirio alla Fregoli di Crivelli, per attore solista, per la regia di Crivelli (1980/81); Donne attente alle donne di Middleton, per la regia di Hands (1981/82); La brocca rotta di Kleist, per la regia di Sciaccaluga (1982/83); Anfitrione di Kleist, per la regia di Pagliaro (1982/83); Rosales di Luzi, regia di Costa; L'onesto Jago di Augias, L'alcalde di Zalamea di Calderòn de la Barca, regie di Sciaccaluga (1984/85); Il ventaglio di Goldoni, regia di Arias (1988/89); Tito Andronico di Shakespeare, regia di Stein (1989/90); Mille franchi di ricompensa di Hugo, regia di Besson (1990/91); Nathan il saggio di Lessing, regia di De Monticelli (1991/92); La resistibile ascesa di Arturo Ui di Brecht (1993/94) e Lo Storpio di Inishmaan di McDonagh (1999/2000), regie di Sciaccaluga; Hamlet di Shakespeare, Io di Labiche e Il Tartufo di Molière, regie di Besson (1994/95, 1995/96 e 1999/2000); Ordine d'arrivo scritto e diretto da Franceschi (1995/96); La dame de chez Maxim di Feydeau, regia di Arias (1997/98).
Al di fuori del Teatro di Genova ha interpretato La resistibile ascesa di Arturo Ui di Brecht al Centro Teatrale Bresciano, con la regia di Sepe, e ha preso parte all'Orestiade di Eschilo, allestita a Gibellina. Ritorna con Sepe per Santa Giovanna dei macelli e per un monologo-commedia Beniamino di Alan Speer. Lavora ne Il bugiardo di Goldoni, regia di Parodi e in Vita d'artista di Tankred Dorst.
Nella stagione 1988/89 è interprete de La famiglia Schroffenstein di Kleist, regia di Castri. Ha realizzato per ERT L'inventore del cavallo di Campanile. Ha preso parte alle operette: Cin-ci-là, La principessa della Czarda per le regie di Crivelli e Al cavallino bianco (Teatro Verdi di Trieste); al Teatro Massimo di Palermo Eva.
Nell'estate 1999 recita in Otello, regia di Paolo Gazzara.
Per il cinema lavora in Topo Galileo, Musica per vecchi animali. Americano rosso, Vulcano di Lucchetti; in Film d'amore e d'anarchia e Tutto a posto niente in ordine di Lina Wertmuller; con Bud Spencer ne Il soldato di ventura e con Alberto Sordi in Nestore e il suo cavallo. Ha un ruolo nel film Persone perbene, e lavora in Grog e ne L'ultimo concerto entrambi diretti da Laudadio. Partecipa al film di Ettore Scola La cena aggiudicandosi un Nastro d'Argento.
In campo televisivo lavora in Disperatamente Giulia, Scoop, Così è se vi pare, regia di Castri e partecipa a un serial L'ombra della sera diretto da Cinzia TH Torrini. È protagonista del serial intitolato Il mastino per Rai Due.


PRODUZIONI RELATIVE:

L'INVENTORE DEL CAVALLO (1992) Una produzione ERT di Achille Campanile
allestimento Giuseppe di Leva

NEGLI ANNI

BIOGRAFIE

NUOVO SITO

Clicca qui per accedere al nuovo sito di Emilia Romagna Teatro Fondazione.

Emilia Romagna Teatro Fondazione, Modena
realizzazione sito internet Web and More S.r.l.