intestazione

ARCHIVIO

 

BIOGRAFIE: Gigi Dall'Aglio

Gigi Dall'Aglio inizia la sua lunga esperienza teatrale come attore e regista al CUT (Centro Universitario Teatrale) dove lavora sotto la guida di B. Jerkovij. Dal 1969 al 1971 ne diventa direttore, frequentando i maggiori festival stranieri nei quali viene a contatto con le personalitÓ pi¨ rilevanti del mondo del teatro europeo.
Nel 1971 Ŕ tra i fondatori della Compagnia Collettivo di cui diventa ben presto il riferimento artistico. Nella celebre trilogia shakespeariana (Amleto, 1979; Macbeth, 1980; Enrico IV, 1981) Dall'Aglio insieme ai suoi compagni di lavoro crea un'originale metodologia di lavoro che ha nell'attore il fulcro creativo della messa in scena, rivolta sempre alla costruzione di un teatro che serva a costruire "la coscienza dell'oggi".
Regista-autore mai accademico ( L'istruttoria, 1984; Nozze, 1987; La bottega del caffŔ, 1998), si Ŕ cimentato anche con opere musicali conducendo nel 1995 un curioso progetto a tre, con Mario Martone e Giorgio Barberio Corsetti, L'histoire du soldat (Festival di Avignone 1995).


PRODUZIONI RELATIVE:

LA BOTTEGA DEL CAFFE' LA BOTTEGA DEL CAFFE' (1998) Una produzione ERT di Carlo Goldoni
regia Gigi Dall’Aglio

NEGLI ANNI

BIOGRAFIE

NUOVO SITO

Clicca qui per accedere al nuovo sito di Emilia Romagna Teatro Fondazione.

Emilia Romagna Teatro Fondazione, Modena
realizzazione sito internet Web and More S.r.l.