intestazione

ARCHIVIO

 

BIOGRAFIE: Stefano Vercelli

Stefano Vercelli nasce a Roma nel 1953. Frequenta il Liceo Artistico e si iscrive all'Accademia di Belle Arti frequentando i primi due anni del Prof. Toti Scialoia.
Nel 1975 inizia la sua formazione teatrale con l' Odin Teatret diretto da Eugenio Barba ad Holstebro in Danimarca e con il Teatr Laboratorium diretto da Jerzy Grotowski a Wroclaw ( Polonia ).
Nel 1976 è co-fondatore del gruppo teatrale Arcoiris con cui lavora fino al 1978, anno in cui parte per l'India, dove lavora sulla danza indiana Katakali, presso il Kerala Kalakendram diretto da Krisna Nambudiri, con il quale collabora a dimostrazioni di lavoro dell'attore occidentale in alcune scuole d'arte drammatica indiana.
Dal 1979 al 1981collabora a diversi progetti del Teatr Laboratorium e partecipa al progetto: "Teatro delle sorgenti" fino alla spedizione ad Haiti diretto da Jerzy Grotowski.
Nel 1981 è co-fondatore del Gruppo Internazionale L'avventura e de Il Porto - Centro Di Cultura Attiva di Volterra.
Nel 1986 partecipa come attore allo studio Premesse alle Troiane, regia di Thierry Salmon, per il Festival di Santarcangelo.
Dal 1987 al 1995 lavora come attore e ricercatore presso il Centro per la ricerca e la sperimentazione teatrale di Pontedera, dove prende parte alle produzioni del Centro, dirette da Roberto Bacci: Laggiù soffia (premio Ubu), Era, In carne ed ossa, Fratelli dei cani, Il cielo per terra, Nostos.
Nel 1990 è attore nello spettacolo Sicut et nos tratto da E non disse nemmeno una parola di H.Boll per la regia di Alessandro Tognon.
Nel 1991 partecipa alla realizzazione de I Cinque Sensi del Teatro nel film La Trilogia, diretto da Marianne Arhne, prodotto da RAI 2.
Nel 1992 è attore nello spettacolo Don Giovanni di Raul Ruiz. Nello stesso anno è co-fondatore dell' Associazione Culturale Auele, con la quale ha prodotto i seguenti spettacoli: Van Gogh Van Gogh Mouen Dabi, da Il suicidato della società di Antonin Artaud, regia A.Tognon, Amnesie, uno spettacolo per appartamento di cui è autore ed interprete.
Nel 1997 è attore nello spettacolo Senza diritto d'autore tratto da L.Pirandello per la regia di Silvia Pasello.
Nel 1998 realizza con Magda Siti lo spettacolo Piccolo Pinocchio per le scuole materne ed elementari. Nella stagione 1998 - 1999 in collaborazione con Emilia Romagna Teatro, cura l'adattamento e la regia dello spettacolo per le scuole superiori Ex Proff tratto da Lettera a una professoressa di Don Milani, interpretato da Magda Siti. Nello stesso anno è attore nello spettacolo Per tre sorelle regia di Sandro Berdini, rielaborazione del testo di Cechov a cura di Franco e Francesco Ruffini.
Dal 1999 collabora stabilmente con Emilia Romagna Teatro Fondazione per le attività formative rivolte agli attori. Dal 1981 ad oggi, ha svolto attività seminariali in Italia e all'estero: Brasile, Russia, Israele, rivolte sia ad attori che a non professionisti. Si occupa da anni del lavoro sul ritmo (tamburo), spesso collaborando con Pierre Guicheny, attraverso laboratori intitolati Il canto del tamburo.


PRODUZIONI RELATIVE:

ROMEO E GIULIETTA ROMEO E GIULIETTA (2002) L'ECCELLENTISSIMA E LAMENTEVOLISSIMA TRAGEDIA DI ROMEO E GIULIETTA Una produzione ERT da William Shakespeare
riduzione e regia Stefano Vercelli
debutto 3 giugno 2002, Teatro delle Passioni, Modena

DON CHISCIOTTE DON CHISCIOTTE (2002) Una produzione ERT da Miguel de Cervantes Saavedra
regia Stefano Vercelli
debutto 14/1/2002
Modena, Teatro Storchi

NEGLI ANNI

BIOGRAFIE

NUOVO SITO

Clicca qui per accedere al nuovo sito di Emilia Romagna Teatro Fondazione.

Emilia Romagna Teatro Fondazione, Modena
realizzazione sito internet Web and More S.r.l.